Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

ANNA & JOACHIM

R

cordate il matrimonio di Leanne e Darren, quello nel giardino dell’Hotel Dino, sotto un arco fiorito e con lo sfondo dell’Isola Bella e del Lago Maggiore?
Per certi versi, il matrimonio che vi raccontiamo oggi è stato molto simile a quello di Leanne e Darren: stessi scenari grandiosi, stessa scelta di organizzare l’intero evento in un’unica location e stessa cerimonia simbolica sotto un arco fiorito, con la cornice del lago sullo sfondo.

Due eventi molto simili ma con tre sostanziali differenze: questa volta il lago è il Lago d’Orta e l’isola è l’isola di San Giulio.
Dunque due ambientazioni differenti tra loro, ma con lo stesso risultato per entrambi: un matrimonio da favola!

E la terza differenza, direte voi? La terza differenza sono stati i bambini… non c’era mai capitato di vedere così tanti bambini a un matrimonio!

Ma andiamo con ordine. Innanzitutto vi presento i nostri sposi, Anna e Joachim: lei russa e lui svedese, vivono e lavorano in Germania. In poche parole… un bel miscuglio di genti e tradizioni!

Come floral designer eravamo stati contattati dagli sposi più di un anno prima del matrimonio. Dopo un paio d’incontri nella nostra fioreria abbiamo definito lo schema di colori, basato sul bianco e l’azzurro. 
Ad Anna era piaciuto molto l’allestimento che avevamo creato per il matrimonio di Eve-Marie e Roland, anch’esso basato sul bianco-crema-azzurro e ambientato al Castello di Miasino, cioè la stessa location scelta da Anna e Joachim.

La cerimonia simbolica è stata organizzata sulla terrazza del Castello, con vista sul lago d’Orta e l’isola di San Giulio. Qui abbiamo allestito un grande arco fiorito con ortensie azzurre, rose bianco crema e mazzi di gypsophila. La cerimonia è stata celebrata con gli sposi disposti sotto l’arco, insieme alla celebrante, di fronte alla fantastica vista del lago: è stato un momento davvero romantico!

Gli addobbi floreali per il matrimonio di Anna e Joachim al Castello di Miasino

Come desiderava Anna, abbiamo creato un bouquet a goccia non molto grande, in linea con la sua corporatura minuta: invece che con le rose crema, utilizzate per il resto dell’allestimento, Anna ha optato per delle rose bianco puro insieme al tocco blu della Genziana, un fiore che consiglio spesso alle mie spose di Settembre.

Dopo la cerimonia, officiata in tre lingue – russo, tedesco e inglese – gli sposi hanno offerto un aperitivo nei giardini del Castello accompagnato dal sottofondo musicale di un quartetto d’archi.

Per il ricevimento nelle sale della location Anna e Joachim hanno voluto riprendere lo stesso stile floreale che avevo già utilizzato per i tavoli di Eve-Marie e Roland: rose e petali di ortensie galleggianti, con il tocco in più di una grande composizione a sfera per il tavolo degli sposi.

Vi dicevamo dei bambini: erano davvero tanti! Oltre ai 7 figli degli sposi, erano stati invitati anche i loro piccoli amici… senza contare i bambini dei parenti invitati al matrimonio!
A volte i bambini, specialmente se molto vivaci, possono diventare un problema durante un matrimonio. Ma fortunatamente non è stato il caso del matrimonio di Anna e Joachim! Oltre ad essere stati molto educati, a ognuno di loro è stato affidato un compito importante, così da farli sentire partecipi e attivi: dai paggetti alle damigelle, fino ai valletti porta-fedi e agli addetti alla distribuzione dei petali di rose da lanciare agli sposi. Ognuno di loro aveva un compito importante e divertente allo stesso tempo!
E durante il ricevimento… finalmente un po’ di relax: tutti a giocare nei giardini del Castello!!!

Ed ancora… per concludere in bellezza la festa di Anna e Joachim, non poteva mancare un grande spettacolo per grandi e piccini: i fuochi d’artificio sul lago!

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.